Tiene in ostaggio la sua famiglia in casa e minaccia il suicidio 

L'intervento dei carabinieri nell'abitazione di un 49enne a Vitinia. L'uomo convinto a desistere dopo una lunga trattativa

Ha preso in ostaggio la sua famiglia in casa ed ha minacciato il suicidio. E' accaduto a Vitinia. L'intervento dei carabinieri della locale stazione della Compagnia di Ostia nell'abitazione di un uomo di 49 anni, già noto alle forze dell’ordine e in evidente stato di alterazione che, dopo avere impedito l’uscita dalla casa ai propri familiari, ha impugnato un coltello, minacciando di suicidarsi. 

I militari, sfruttando la conoscenza dell’uomo, hanno intavolato un prolungato ed estenuante colloquio, al termine del quale sono riusciti a convincerlo a desistere dall’insano gesto e a rilasciare i familiari in ostaggio. 

Il 49enne è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Regina Coeli: nell’abitazione sono stati rinvenuti e sequestrati alcuni coltelli, una pistola lanciarazzi ed un bossolo calibro 7,65.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento