Ostia, dissequestrato il Faber Beach: la spiaggia è di nuovo accessibile

Il GIP ha disposto il dissequestro del Faber Beach. Il Consorzio Nausicaa: "Adesso aspettiamo il TAR per riprendere a lavorare"

Ad Ostia tiene banco la questione relativa al Faber Beach, il lido a cui la Polizia Locale del X Municipio aveva apposto i sigilli lo scorso 3 giugno. La motivazione del sequestro è relativa a "occupazione abusiva di suolo demaniale", contestata dal X Municipio per mano del suo Direttore, archichetto Cinzia Esposito.

Ieri, tuttavia, i vigili di Ostia hanno eseguito il dissequestro, disposto dal Gip Di Lauro, perché la "condotta delittuosa" appare "inesistente". La struttura sarà gestita dal X Municipio, in attesa della decisione del Tar.

La spiaggia, quindi, è di nuovo aperta. "Adesso aspettiamo il TAR per riprendere a lavorare", commentano dal Consorzio Nausicaa che aveva acquistato il Faber Beach ad un'asta giudiziaria del Tribunale fallimentare di Roma, del 08 aprile 2015, a seguito del dissequestro del Tribunale penale sempre di Roma. 

"Questo è un primo decisivo passo per arrivare a chiarire la nostra posizione. Il Consorzio Nausicaa ha operato sempre in perfetta trasparenza e in completa legalità. - afferma il presidente del Consorzio Nausicaa Ruggero Signoretti- Adesso riponiamo la massima fiducia nell’operato della Giustizia Amministrativa affinché si esprima nei tempi più celeri. Non dubitiamo che alla fine si chiarisca la legittimità della presenza del Consorzio sull’arenile romano. Come più volte ribadito, Nausicaa, attraverso il Faber Beach, vuole restituire ai cittadini romani la fruizione di un bene pubblico, come la spiaggia, attraverso un servizio di qualità all’insegna della trasparenza e della legalità".

"Ribadiamo quanto già affermato in passato: in un mondo ed un territorio che troppo spesso dimentica o sfrutta gli ultimi e la condizione di vulnerabilità in cui vivono, Nausicaa lavora con l’obiettivo dell’inclusione e dell’economia sociale, il vero investimento in sicurezza e legalità. Il Faber beach vuole essere un volano di crescita economica e sociale per tutto il territorio locale", ha poi concluso in una nota.

Nel frattempo i lavoratori, che hanno accolto con ovvia gioia la notizia, attendono di poter tornare a lavorare.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Mercato immobiliare Roma: atteso un consolidamento delle compravendite, ma valori ancora in calo

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento