Evade dai domiciliari per tornare in carcere, era "stressato" dalla moglie

Il 25enne ha chiesto ai poliziotti intervenuti nella casa dove si trovava ai domiciliari a Torre Angela di essere arrestato, al "no" degli agenti è quindi scappato

"Portatemi in carcere, non ce la faccio più a stare in casa con mia moglie", al "no" degli agenti è sceso in strada facendosi arrestare per evasione. L'atipica richiesta da parte di un 25enne residente a Torre Angela, dopo che gli agenti del commissariato Casilino Nuovo sono intervenuti nell'appartamento in seguito ad una lite con la donna. I fatti nel pomeriggio di domenica 18 giugno in via di Torrenova. 

LITE IN CASA - I poliziotti, saliti al secondo piano dell’appartamento segnalato, hanno trovato la donna in lacrime la quale ha riferito loro di essere stata aggredita dal compagno. L’uomo, identificato per un 25enne dell'Ecuador, si è giustificato con gli agenti dicendo che la causa di tutto era lo stress accumulato in quanto costretto in casa con la moglie poiché agli arresti domiciliari, aggiungendo che era sua volontà tornare in carcere.

EVASIONE E CARCERE - Così, quando i poliziotti hanno risposto allo straniero che non potevano accontentarlo, ha aperto la porta di casa e, di corsa, dopo aver sceso i due piani dello stabile, è sceso in strada. La pattuglia del commissariato, raggiunto subito l’uomo, lo ha quindi arrestato per evasione.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Roma brucia: da Centocelle alla Pontina settanta incendi in poche ore

  • Politica

    Crisi idrica: "Se chiudono i nasoni in 10 mila resteranno senz'acqua"

  • Cronaca

    Omicidio Ciro Esposito, condanna ridotta per Daniele De Santis: 16 anni per l'ultras della Roma

  • Cronaca

    Via Veneto: ramo si spezza e cade tra i tavolini di un ristorante

I più letti della settimana

  • Operazione Babylonia: 23 arresti a Roma. Sequestri ai locali dei vip

  • Operazione Babylonia: da Mizzica al Macao, l'elenco dei locali sequestrati

  • Tufello: prova a stuprare una minorenne, lei reagisce e lo accoltella

  • Incidente sulla Pontina: muore centauro di 53 anni. Un ferito grave

  • Roma brucia: da Centocelle alla Pontina settanta incendi in poche ore

  • Tragedia a Guidonia: colpito da un vaso mentre gioca in giardino, morto bambino

Torna su
RomaToday è in caricamento