Evasioni dagli arresti domiciliari: nove arresti in 48 ore

Tutti quanti sono stati trovati dai carabinieri in strada senza nessun tipo di autorizzazione

Quarantotto ore di evasioni dagli arresti domiciliari. A dirlo sono gli arresti eseguiti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma nel corso dei controlli eseguiti nella Capitale negli ultimi due giorni, ben 9 persone che dovranno rispondere del reato di evasione.

Il primo arresto è avvenuto in zona Tor bella Monaca, dove i Carabinieri hanno arrestato un romano di 37 anni, nullafacente e con diversi precedenti, sorpreso in via dell’Archeologia senza nessuna autorizzazione. Dopo l’arresto è stato accompaganto in caserma e trattenuto.

Nel quartiere di Trastevere, i Carabinieri hanno arrestato un’altro romano, di 54 anni, disoccupato e con precedenti, conosciuto dai militari, mentre passeggiava con indifferenza tra le vie del quartiere. I Carabinieri lo hanno fermato e dopo aver accertato che si trovava fuori dall’abitazione in assenza di autorizzazione lo hanno ammanettato ed accompagnato in caserma, dove è stato trattenuto.

Qualche ora più tardi, in via Paola Falconieri, nel corso di un normale controllo, i Carabinieri della Stazione Monteverde Nuovo hanno arrestato una coppia di romani conviventi, rispettivamente di 36 e 26 anni, nullafacenti e con precedenti, entrambi ristretti agli arresti domiciliari, trovati senza alcuna autorizzazione fuori dalla propria abitazione. 

Dopo l’arresto sono stati ricondotti presso la loro abitazione in attesa del rito direttissimo. In serata in zona Tor Vergata i Carabinieri hanno arrestato un 24enne, romano, nullafacente e con precedenti, sorpreso fuori dalla propria abitazione senza autorizzazione. Dopo l’arresto è stato riaccompagnato presso la propria abitazione in attesa del rito direttissimo.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Frascati hanno arrestato sempre per evasione due straniere, una cittadina venezuelana di 29 anni e una cubana di 33, entrambe nullafacenti e con precedenti. Le due sono state bloccate in vicolo di Forma Rotto all’incrocio con via Colle Trugli, mentre viaggiavano a bordo di un ciclomotore indossando un casco integrale. 

Dopo l’arresto le due donne sono state accompagnate presso le rispettive abitazioni in attesa del processo.  In via Quarrata, i Carabinieri della Stazione Roma Fidene hanno arrestato un 36enne romano, pregiudicato, sorpreso senza autorizzazione fuori dalla propria abitazione. 

In serata è stata la volta di un cittadino del Marocco, di 46 anni, arrestato dai Carabinieri della Stazione di Roma Tor Sapienza nel corso di alcuni controlli del territorio. Lo straniero già noto ai militari è stato bloccato a passeggio in via di Tor Sapienza, senza la prevista autorizzazione. Dopo l’arresto è stato condotto presso la propria abitazione in attea del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento