Evade dai domiciliari per andare in un locale, poi si nasconde dietro un pianoforte

Il 61enne è stato poi arrestato dalla polizia

Malgrado ai domiciliari dove si trovava per scontare una pena, un uomo di 61 anni, sabato scorso, ha deciso di trascorrere la serata in un locale notturno, vicino casa, nella zona del Quartiere Africano. 

Evaso dai domiciliari 

L’uomo però, non ha fatto i conti con i controlli che, gli agenti della Polizia di Stato, effettuano, costantemente, nei confronti dei soggetti sottoposti a tali misure cautelari, e dunque, quando i poliziotti del commissariato Vescovio, non lo hanno trovato a casa, sono andati a cercarlo, immediatamente, nei locali e nei luoghi da lui frequentati prima del suo ultimo arresto.

Nascosto dietro il pianoforte 

E così, poco dopo, è stato rintracciato all’interno di un locale della zona, intento a trascorrere una serata a base di alcool e musica dal vivo: nel tentativo di sfuggire si era nascosto dietro al pianoforte. Bloccato ed accompagnato negli uffici del commissariato Vescovio, è stato arrestato per evasione. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

Torna su
RomaToday è in caricamento