Evade due volte gli arresti domiciliari: 27enne finisce in carcere

L'uomo ha violato gli obblighi di detenzione dalla sua abitazione di Civitavecchia, si trova ora nella casa circondariale del Comune portuale

Foto d'archivio

Dagli arresti domiciliari al carcere. A guadagnarsi la nuova ‘abitazione’ un cittadino romeno di 27 anni arrestato dai carabinieri della Compagnia di Civitaveccchia con l’accusa di evasione. Nello specifico l’uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari nel suo appartamento di Civitavecchia per reati contro la persona, alcuni giorni fa è stato sorpreso per ben due volte fuori dal luogo di detenzione senza alcuna autorizzazione, violando pertanto gli obblighi derivanti dalla misura cautelare a cui era sottoposto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ORDINANZA DL GIP - A seguito delle segnalazioni dei Carabinieri, il GIP del Tribunale di Civitavecchia ha emesso nei suoi confronti un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Dopo l’arresto, l’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Civitavecchia dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

Torna su
RomaToday è in caricamento