Ai domiciliari al campo rom di via Cesare Lombroso: evade

L'uomo, di 49 anni, risiede al campo rom si stava allontanando a piedi. Una volta fermato, l'uomo ha aggredito a calci i carabinieri per sottrarsi all'arresto

Stanco di essere ai domiciliari, aveva pensato bene di uscire a farsi una passeggiate.

Nel corso della notte, i Carabinieri della Stazione Roma Monte Mario hanno arrestato un cittadino bosniaco, di 49 anni per evasione dagli arresti domiciliari e resistenza a pubblico ufficiale.

L'uomo, che risiede nel campo nomadi di via Cesare Lombroso, è stato trovato fuori lungo la strada mentre si allontanava a piedi. Una volta fermato, ha aggredito a calci i militari per sottrarsi all'arresto ma è stato comunque immobilizzato ed ammanettato.

Dopo l'arresto è stato condotto in caserma e trattenuto, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Come vestirsi ad un matrimonio d'estate: consigli di stile

I più letti della settimana

  • Giallo di Torvaianica, il compagno di Maria Corazza ha incontrato tre persone venerdì mattina

  • Perde il controllo della moto e finisce contro il guardrail: morto 27enne romano

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 15 e domenica 16 giugno

  • Interrogatori, autopsia e filmati delle telecamere di sorveglianza: giallo di Torvaianica verso la svolta

  • Rapina al McDrive, poi la fuga e lo schianto in scooter

  • La tanica di benzina nei filmati di videosorveglianza: svolta nel giallo di Torvaianica

Torna su
RomaToday è in caricamento