Armati di pistola rapinano l'Eurospin: immigrato interviene e sventa il colpo

Il tentativo in un supermercato della via Casilina

Immagine di repertorio

Non ha avuto paura e nonostante uno dei due banditi fosse armato di pistola lo ha affrontato non permettendo a lui ed al suo complice di mettere a segno la rapina. Eroe di giornata è un cittadino nigeriano, in Italia con regolare permesso di soggiorno. I fatti nel tardo pomeriggio di ieri, quando due rapinatori hanno fatto irruzione all'interno del supemercato Eurospin di via Casilina 1013, nelle periferia est della Capitale. Poi la rapina ed il tentativo di fuga a bordo di uno scooter, sventato però dall'immigrato, che ha fatto cadere i due rapinatori dal motorino costringendoli al contempo a scappare a piedi e soprattutto senza bottino, rimasto sulla porta d'uscita del supermercato. 

Rapina all'Eurospin di via Casilina 

In particolare la rapina è stata tentata intorno alle 19:45 di domenica 14 gennaio, poco prima dell'orario di chiusura. All'interno del supermercato Eurospin sono entrati due uomini con i volti travisati dal casco e scaldacollo. Con uno dei due armato di pistola, i rapinatori si sono fatti consegnare circa 800 euro contenuti nei registratori di cassa per poi dileguarsi a piedi dalla porta di uscita dell'Eurospin.

Rapinatori fermati da immigrato 

Saliti rapidamente sullo scooter lasciato fuori dall'Eurospin i due rapinatori non avevano fatto i conti con il cittadino nigeriano che aiuta i clienti a portare i carrelli della spesa chiedendo qualche moneta in cambio del suo aiuto. Una volta visti i due malviventi salire sul mezzo a due ruote l'uomo non si è fatto scrupoli ed ha ingaggiato una colluttazione con gli stessi. Disarcionati dallo scooter, i due hanno quindi colpito il cittadino africano per liberarsi da lui per poi scappare a piedi, ma senza denaro. 

Caccia ai rapinatori 

Allertati i soccorritori il cittadino nigeriano è stato medicato sul posto dal personale sanitario del 118. In via Casilina anche gli agenti di polizia. Accertata la provenienza furtiva dello scooter Honda Sh, rubato qualche giorno prima a Roma, gli 800 euro di refurtiva sono quindi stati riconsegnati al supermercato. Acquisite le immagini di videosorveglianza dell'Eurospin, sul caso indaga la polizia. 

Il precedente a Centocelle

Un gesto non nuovo, quello attuato dall'immigrato davanti l'Eurospin della via Casilina. Era infatto lo scorso 26 settembre quando un altro extracomunitario non solo sventò una rapina in un supermercato di Centocelle, ma bloccò e fece arrestare il malvivente che aveva tentato il colpo. In quel caso eroe per un giorno fu John Ogah, 31enne sempre della Nigeria

Rapinatore armato di accetta al Carrefour

Anche in quel caso il 31enne non si fece intimorire dall'accetta brandita dal rapinatore appena uscito dal Carrefour di piazza delle Conifere. Fermato il malvivente, un romano di 37 anni con diversi precedenti e sottoposto alla sorveglianza speciale, lo stesso venne poi arrestato dai carabinieri. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento