Esquilino: brucia cassonetti, fermato piromane

Sorpreso a dar fuoco ai cassonetti a piazza dell'Esquilino

E' stato sorpreso a dar fuoco ai cassonetti a piazza dell'Esquilino. E' successo ieri 8 ottobre, intorno alle 22. In manette un nigeriano di 27 anni senza fissa dimora. Il giovane, notato da alcuni residenti, stava dando fuoco ai rifiuti all'interno di un cassonetto Ama. Sul posto, allertati, i Carabinieri della Stazione Roma Centro. Tra i militari e il piromane, quindi, ne è nata una colluttazione che ha reso necessario l'intervento dei rinforzi. A dar manforte ai militari anche i Carabinieri di piazza Dante. Gli uomini dell'Arma, con fatica, hanno così bloccato l'esagitato. Portato in caserma e arrestato per incendio doloso e resistenza a pubblico ufficiale. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Franco
    Franco

    I carabinieri devono sapere che in Niger i rifiuti vengono bruciati per eliminarli. Bisogna rispettare le abitudini di vita.

Notizie di oggi

  • Politica

    Atac e i tornelli, il bus cavia si sposta in centro: da lunedì esperimento sulla linea 62

  • Politica

    Elezioni, ballottaggio Caudo Bova per il III municipio. Sfide aperte a Fiumicino, Pomezia e Velletri

  • Cronaca

    VIDEO | Sulle strade insanguinate di Ostia, dove il limite di velocità non basta più

  • Politica

    Campidoglio, ecco il piano caldo. Nel XIV municipio una piscina per gli anziani

I più letti della settimana

  • Schianto sul lungotevere, due morti. Perde la vita lo chef stellato Alessandro Narducci

  • Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • I romani e il trasporto pubblico: viva la metro, ma diminuiamo le attese

  • Droga ed estorsioni col metodo mafioso, così "Zio Franco" controllava la zona di Montespaccato

  • Prenestina: provoca incidente, ferisce due bimbe e scappa a piedi. Rintracciato pirata della strada

  • Sangue sul lungotevere: quattro morti e cinque feriti per incidente in una settimana

Torna su
RomaToday è in caricamento