Paura a Castro Pretorio: esplosione vicino l'ambasciata della Turchia

Sul posto polizia e vigili del fuoco. La deflagrazione ha provocato una buca sulla strada, divelti i marciapiedi

L'ambasciata turca in via Palestro (foto google)

Una forte esplosione a due passi dall'ambasciata della Turchia. Una deflagrazione vicino un "obiettivo sensibile" che ha fatto subito temere il peggio. A provocarla quella che sembra essere stata una fuga di gas dal sottosuolo. Gli attimi di paura sono stati vissuti intorno alle 13:50 di oggi 31 luglio in via Palestro, nella zona di Castro Pretorio. Allertati i soccorritori sul possto sono intervenuti i vigili del fuoco, gli agenti delle Volanti e gli artificieri della polizia di Stato.

Esplosione in via Palestro 

Giunti sul posto i soccorritori gli stessi hanno provveduto ad evacuare a scopo precauzionale le persone che si trovavano nelle palazzine adiacenti al luogo dell'esplosione. Potente la deflagrazione che ha divelto i marciapiedi, fatto letteralmente saltare in aria i tombini e provocato una piccola erosione nel terreno (una buca). Da quanto si apprende nessuno è rimasto ferito. Da accertare le cause che hanno determinato l'esplosione, secondo i primi riscontri dovuta ad una fuga di gas dal sottosuolo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento