Ladri fanno esplodere la cassa continua del Conad e fuggono con 30mila euro

Indagano i carabinieri

Il Conad di Castel Chiodato (foto google)

Esplosione alle prime luci di giovedì 21 dicembre sulla via Palombarese, dove una banda ha fatto saltare in aria la cassa continua del supermercato Conad fuggendo poi con il denaro contenuto nel dispositivo Atm, circa 30mila euro. Il furto questa mattina alle 5:30 a Castel Chiodato, frazione di Mentana, Comune della provincia nord est della Capitale.

Esplosione al Conad di Castel Chiodato

Secondo quanto accertato la banda è arrivata nel piazzale del supermercato posto al civico 1137 della Strada Provinciale 23A. Poi ha fatto saltare in aria la cassa continua del Conad. Forte l'esplosione che ha gelato il sangue dei residenti della palazzina che si trova sopra l'esercizio commerciale. A parte la paura nessuno è rimasto ferito né si sono registrati danni ad altre cose. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ladri in fuga con 30mila euro

Allertate le forze dell'ordine sul posto sono arrivati i carabinieri della Stazione di Mentana che hanno accertato l'avvenuto furto. Acquisite le immagini di videosorveglianza del Conad la banda è attivamente ricercata dai militari dell'Arma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

Torna su
RomaToday è in caricamento