Cornelia: esplosione in un appartamento dopo fuga di gas, un'anziana in prognosi riservata

Questa notte in via Galeotti l'esplosione. Sul posto poliziotti, vigili del fuoco e soccorsi

Prima il boato, fortissimo, poi il crollo delle mura. E la paura degli abitanti scesi in strada terrorizzati. Questa notte intorno alle 2 è esploso un appartamento al civico 40 di via Federico Galeotti, al secondo piano dello stabile. Una donna anziana, di 86 anni, è rimasta gravemente ferita e trasportata all'ospedale Sant'Eugenio in codice rosso.

Spaventate dalla deflagrazione 15 famiglie si sono riversate sulla via e in gran parte sono rimaste fuori dalle loro case fino a questa mattina quando la palazzina è stata dichiarata nuovamente agibile. Sul posto pattuglie della polizia locale dei gruppi Aurelio e Prati, i vigili del fuoco e la Polizia con il Reparto Volanti e gli agenti del Commissariato Primavalle.  

Il racconto di una testimone: il video

Secondo i primi riscontri l'esplosione si sarebbe verificata per una fuga di gas all'interno dell'appartamento dell'anziana. La donna, immediatamente soccorsa, è stata trasportata al Sant'Eugenio dal personale medico. Ha riportato ustioni a mani e volto, è ricoverata in prognosi riservata, non in pericolo di vita. 

A seguito della deflagrazione, inoltre, tre auto parcheggiate in strada sono state danneggiate. La strada è ancora chiusa al traffico, con le abitazioni nuovamente agibili dopo i rilievi dei tecnici e dei vigili del fuoco. 

Vigili del Fuoco cornelia-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento