Via Casilina: eroina nel vano sportello dell'auto, in casa altri 200 grammi di droga

La sostanza stupefacente nascosta in un vaso nell'armadio dell'appartamento di un uomo di 44 anni, poi arrestato dalla polizia

L'eroina sequestrata dalla polizia

Lo hanno fermato sulla via Casilina per un controllo, poi la scoperta con l'uomo, un tunisino di 44 anni, che nascondeva nel vano dello sportello anteriore dell’auto alcuni grammi di eroina.

A quel punto i poliziotti hanno deciso di perquisire anche l’abitazione dello straniero dove, con l’ausilio de una squadra cinofila, hanno rinvenuto e  sequestrato altri 200 grammi di eroina nascosti in un vaso in vetro custodito all’interno di un armadio, un bilancino di precisione, sostanza per il taglio dello stupefacente e materiale per il confezionamento delle dosi.

Inoltre, all’interno di un armadio della camera da letto, sono stati rinvenuti 890 euro in contanti probabile provento dell’attività illecita. Accompagnato negli uffici del commissariato Appio, diretto da Pamela De Giorgi, lo straniero è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

Torna su
RomaToday è in caricamento