Un chilo di eroina nascosta nei calzini, arrestato spacciatore

La sostanza stupefacente era riposta nel cassetto della biancheria. La scoperta da parte dei carabinieri

L'eroina sequestrata dai carabinieri a Casale Lumbroso

Eroina nascosta nei calzini riposti nel comò. A scoprirla nella zona di Malagrotta i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro. Per questo i militari dell'Arma hanno arrestato un cittadino nigeriano di 29 anni, senza fissa dimora, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Indagando negli ambienti dello spaccio di droga, i Carabinieri hanno osservato per alcuni giorni i movimenti dell’uomo, domiciliato in un condominio di via del Casale Lumbroso.

La scorso pomeriggio, i Carabinieri hanno deciso di far scattare una perquisizione nell’appartamento dell’uomo dove, in un armadio della sua camera da letto, i militari hanno rinvenuto oltre 1 chilo di eroina, suddiviso in 97 ovuli elettrosaldati, occultati all’interno di vari calzini sportivi, nonché materiale idoneo alla pesatura al taglio e al confezionamento delle dosi.

Per il 29enne pusher, si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Incidenti stradali a Roma, giovedì di sangue: tre morti e una bimba di 10 anni in gravi condizioni

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento