homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Prati, trovati morti in casa: prende piede l'ipotesi del doppio malore

L'avvocato, 65 anni, è stato trovato morto sul letto. Sua madre invece riversa sul pavimento del corridoio. Ad ucciderlo, secondo l'ipotesi, sarebbe stato un malore

Sarà l'autopsia a dire come sono morti Leda De Gregoris e Roberto Di Bella, rispettivamente madre e figlio trovati morti ieri pomeriggio in via della Giuliana nel quartiere Prati. L'esame autoptico si svolgerà nella giornata di oggi. Sembrano però esserci pochi dubbi sul fatto che si sia trattato di un dramma familiare. 

Dopo le ipotesi iniziali infatti a prendere corpo è l'ipotesi del malore. L'avvocato, 65 anni, è stato trovato morto sul letto. Sua madre invece riversa sul pavimento del corridoio. Una scena che inizialmente aveva fatto pensare, alla squadra omicidi intervenuta sul posto, ad un omicidio suicidio. I rilievi del medico legale però hanno escluso segni di violenza o soffocamento. Anche la casa era in ordine: nessun segno di effrazione. Da qui la ricostruzione, suffragata anche da un altro elemento fornito dai rilievi della scientifica: l'avvocato Di Bella sarebbe morto prima di sua madre. Ad ucciderlo, secondo l'ipotesi, sarebbe stato un malore. 

Sua madre quindi non avrebbe retto al dolore per la morte del figlio ed avrebbe a sua volta avuto un malore, fatale vista anche la sua età avanzata. 

Ad accorgersi della loro mancanza una collega di Di Bella. "Sono giorni che Roberto non viene a lavoro, ho paura gli sia successo qualcosa", l'allarme della donna ad un poliziotto. Così ieri si è deciso di far intervenire i vigili del fuoco. Con un'autoscala i pompieri sono riusciti ad entrare nell'appartamento, trovando così i due corpi privi di vita. 

Secondo il racconto dei colleghi Di Bella pare ultimamente soffrisse di depressione, aspetto quest'ultimo che ha alimentato nei primi istanti l'ipotesi dell'omicidio suicidio. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Maestre assunte, il Pd in coro: "Raggi fa suo un risultato del Governo"

    • Cronaca

      Ostia: è morto Alessandro, il ragazzo picchiato e lasciato sanguinante in strada

    • Incidenti stradali

      Incidente sulla Salaria: scontro auto-camper, un morto. Gravi due bambini

    • Cronaca

      Ostia, blitz della Finanza: "sigilli al Porto". Sequestrati 450 milioni di beni

    I più letti della settimana

    • Porta Maggiore, scontro tra tram e treno della Termini Centocelle: 5 contusi

    • Incendio a Ciampino: brucia il ristorante La Patatona

    • Incendio Tangenziale, pullman in fiamme all'altezza di Portonaccio

    • Ostia: è morto Alessandro, il ragazzo picchiato e lasciato sanguinante in strada

    • Maltempo: lunedì a Roma pioggia, vento e grandinate

    • La sposa nella Pontina in fiamme: Greta e il suo abito bianco impazzano sul web

    Torna su
    RomaToday è in caricamento