Un box auto per preparare le dosi di cocaina: sequestrati due chili di polvere bianca

Tre le persone arrestate, due uomini ed una donna. Trovati anche 25mila euro in contante ed una pistola

Parte della cocaina era nascosta sotto terra

Avevano scelto un box in un anonimo palazzo di Colli Albani per allestire un vero e proprio laboratorio per la preparazione della cocaina i 3 arrestati dagli investigatori della Polizia di Stato del commissariato Torpignattara, diretto da Giuseppe Amoruso.

Gli agenti, durante un servizio antidroga, avevano individuato un’auto usata per dei movimenti “sospetti”; proprio seguendo quest’auto sono arrivati al box, all’interno del quale sono stati sorpresi due uomini, entrambi romani, di 24 e 30 anni, mentre tagliavano, pesavano e confezionavano poco meno di 2 chili di cocaina.  

Il terzo arrestato è una donna, 37enne di origini napoletane, già nota alle Forze di Polizia perché vicina alla malavita campana e sottoposta alla detenzione domiciliare, che è arrivata la box guidando, tra l’altro senza aver mai conseguito la patente di guida. 

Nel box anzidetto, ed in uno attiguo ma sempre nella disponibilità dei 3 arrestati, oltre alla cocaina, sono stati trovati circa 25 mila euro in contati ed una Beretta 7.65 rubata. Nel corso delle indagini è stato anche recuperato in una zona boschiva un pacchetto con circa 400 grammi di cocaina.

Pistola Colli Albani-2


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento