Viola la "no fly zone" al Colosseo: sequestrato l'ennesimo drone

Ad essere denunciato dalla Polizia Locale un giovane turista di 23 anni

Il drone sequesttrato dalla Polizia Locale al Colosseo

Il divieto di sorvolo in vigore nei cieli della Capitale è stato di nuovo violato nel pomeriggio di mercoledì. A non rispettarlo un cittadino di nazionalità russa di 23 anni , intento a far volare un drone in Piazza del Colosseo. 

Gli agenti della Polizia Locale del Gruppo Centro ( ex Trevi) lo hanno quindi bloccato e denunciato all'Autorità Giudiziaria, provvedendo al sequestro del mezzo, che al momento dell'intervento stava sorvolando l'Arco di Costantino. Gli operanti hanno spiegato la normativa in lingua inglese al contravventore, il quale ha mostrato stupore nell’ apprendere l’esistenza di tale divieto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento