Acilia: droga nascosta dentro elettrodomestici e ombrelli

Nelle ultime ore i Carabinieri sono stati impegnati in numerosi servizi mirati a contrastare il fenomeno dello spaccio di droga

Marijuna nascosta in un elettrodomestico e hashish in un ombrello. Ci si ingena pur di evitare i controlli. Nascondigli che, però, non bastano per evitare arresti o denunce. 

Nel corso di una mirata perquisizione effettuata all'interno dell'abitazione di due giovani, già sottoposti agli arresti domiciliari presso un'abitazione di Dragona, i Carabinieri hanno individuato, occultati all'interno di un elettrodomestico, quasi mezzo etto di marijuana, già suddiviso in dosi. I due pusher sono stati così nuovamente arrestati e sottoposti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida, mentre lo stupefacente è stato sequestrato.

Nel medesimo ambito operativo, i Carabinieri di Acilia hanno controllato un giovane muratore romano che, a seguito della perquisizione eseguita nella propria abitazione, è stato trovato in possesso di varie dosi di hashish, un bilancino di precisione e la somma contante di 70 euro. I militari, a quel punto, hanno denunciato l'uomo in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, provvedendo al sequestro della droga e del denaro.

Sempre ad Acilia sono stati rinvenuti e sequestrati ulteriori 5,5 grammi circa di hashish, abilmente occultati dentro un ombrello lasciato nel sottoscala di un condominio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

Torna su
RomaToday è in caricamento