Acilia: droga nascosta nelle scale condominiali e venduta nel quartiere

I Carabinieri hanno arrestato due persone e sequestrato quasi 200 dosi di stupefacente già confezionato

Spacciavano droga nel quartiere di Acilia. A scoprire i due pusher di 54 e 35 anni mentre cedevano dosi di cocaina ad altre due persone, sono stati i Carabinieri della locale Stazione che hanno organizzato specifici servizi antidroga per monitorare un complesso condominiale, dove era stato notato un anomalo andirivieni di persone.  

La tenacia degli operatori ha permesso anche di individuare il nascondiglio, in una nicchia abilmente nascosta nelle scale condominiali, e di recuperare quasi 200 dosi di stupefacente già confezionato, il materiale per la preparazione e la somma di 2.500 euro in contanti. 

Gli spacciatori sono stati immediatamente arrestati per "detenzione al fine dello spaccio di sostanze stupefacenti" e sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida. Ai due acquirenti, un 43enne e un 30 enne entrambi romani, è stata contestata loro la violazione amministrativa di "detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti" e sono stati segnalati alla Prefettura di Roma.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Abbiamo impiccato Greta Thunberg a Roma", la rivendicazione su facebook

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento