Picchia e dà fuoco ad una donna, rintracciata ed arrestata. Deve scontare 13 anni di carcere

La brutale aggressione si consumò nel febbraio del 2016 in una baracca in via Casal del Marmo con la complicità di due uomini

Immagine di repertorio

Si riunirono in una baracca di via Casal del Marmo e dopo aver alzato un po’ troppo il gomito, presero di mira una connazionale 43enne, iniziando a picchiarla con calci e pugni. Poi le hanno dato fuoco – utilizzando l’alcol che stavano bevendo – a braccia e gambe.

Era il 16 febbraio 2016, e, a poche ore dal terribile fatto, i Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale, riuscirono a identificare e a sottoporre a fermo di indiziato di delitto i tre aguzzini – due uomini e una donna, tutti cittadini polacchi e nella Capitale senza fissa dimora - con le accuse di rapina e tentato omicidio.

La loro vittima fu trasportata in gravi condizioni al Policlinico Gemelli, da cui fu dimessa parecchio tempo dopo con ustioni permanenti su varie parti del corpo.

La donna che prese parte attiva nel grave episodio, oggi 32enne, è stata rintracciata e nuovamente arrestata dai Carabinieri della Stazione Roma Ottavia in esecuzione di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso l’11 dicembre scorso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma: deve scontare la pena di 13 anni di reclusione nel carcere di Rebibbia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • perchè ovviamente, grazie ai nostri signori giudici....era a piede libero....poi se perdi il lavoro e non paghi gli alimenti alla moglire che guadagna milioni e le lasci anche la casa di famiglia dopo il divorzio....allora sono c.a...zz...i amari....ma annateaccaggare

Notizie di oggi

  • Politica

    Arrestato Marcello De Vito (M5s), è accusato di corruzione

  • Politica

    Arresto Marcello De Vito, Di Maio: "Fuori dal MoVimento 5 Stelle"

  • Cronaca

    Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

  • Politica

    Parco di Centocelle, la sindaca su bonifica e autodemolitori: "Stiamo lavorando molto". Ma i fatti la smentiscono

I più letti della settimana

  • Sciopero degli studenti per il clima: il 15 marzo in piazza per Friday for Future

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Paura a Grottaferrata: bus Cotral finisce in una scarpata. Sette feriti

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento