Choc all'Esquilino: donna morta in casa, aveva un sacchetto di plastica in testa

La 52enne ha lasciato una lettera testamento. Vicino al cadavere una bombola del gas da campeggio

Immagine di repertorio

Choc all'Esquilino dove una donna è stata trovata morta in casa. La macabra scoperta da parte della badante della 52enne che, una volta entrata nell'appartamento, ha trovato la signora riversa in terra con un sacchetto di plastica in testa e vicino una bomboletta del gas di quelle utilizzate per il campeggio. Accanto a lei una lettera d'addio. 

La scoperta è stata fatta intorno alle 15:00 di venerdì 22 marzo in un'abitazione di viale Manzoni. Allertati i soccorritori, il personale medico del 118 nulla ha potuto se non constatare il decesso della donna. Il ritrovamento di una lettera testamento scritta poco prima del rinvenimento del cadavare fa propendere gli investigatori per il suicidio. 

Sul posto per indagare sull'accaduto sono intervenuti gli agenti dei commissariati Esquilino e San Giovanni. In viale Manzoni anche la polizia scientifica. Gli inquirenti procedono al momento con l'ipotesi del gesto volontario, ma non escludono al momento nessuna ipotesi investigativa. Sul corpo non sono stati trovati segni evidenti di violenza ma sarà l'autopsia, disposta dall'Autorità Giudiziaria, a chiarire le cause della morte. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spari alla Marranella: tassista ferito alla mano con un colpo di pistola

  • Politica

    Il picco di rifiuti tra festività e impianti in manutenzione: "A maggio sarà emergenza"

  • Cronaca

    Paura sulla pista ciclabile, cadono massi da ponte Garibaldi

  • Cronaca

    È morto Massimo Marino, personaggio cult delle notti romane

I più letti della settimana

  • È morto Massimo Marino, personaggio cult delle notti romane

  • Giustiniana, bimbo di 8 anni precipita dal quinto piano

  • Via Crucis al Colosseo: venerdì metro chiusa. Le strade chiuse e le deviazioni

  • Scuola: 18 istituti della Capitale restano aperti anche per Pasqua

  • Usura, droga ed estorsioni: nuovo colpo al clan Casamonica. 23 arresti. Fra loro 7 donne

  • Scontro tra auto: 2 morti, gravissima una bimba di pochi mesi

Torna su
RomaToday è in caricamento