Donna trovata morta con un coltello conficcato nel cuore

La 57enne è stata trovata dal marito nel proprio letto in un'abitazione del Centro Storico. Indagano i carabinieri

L'ha trovata distesa sul letto e con un coltello conficcato nel petto, all'altezza del cuore. La scoperta del corpo privo di vita di una donna messicana di 57 anni da parte del marito, di ritorno da alcune commissioni fuori casa. E' accaduto nella mattinata di domenica 30 agosto a Cave, Comune della provincia sud est romana. L'allerta al 112 da parte dell'uomo intorno alle 10:30, dopo aver trovato la donna in una pozza di sangue. 

MORTA IN CASA  - Arrivati nell'appartamento del Centro Storico di Cave, i carabinieri della compagnia di Palestrina non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna straniera, sposata e madre di un figlio, residente a Cave da anni. Nell'abitazione i rilievi sono stati eseguiti dai carabinieri del Nucleo Investigativo di via in Selci, da quelli del Nucleo Investigativo di Frascati e del Nucleo Operativo di Palestrina. Sul posto anche il magistrato di turno ed il medico legale. 

LE IPOTESI - Tra le varie ipotesi quella del gesto volontario, anche se i militari dell'Arma diretti dal capitano Arcangelo Maiello non escludono altre piste investigative.  I carabinieri erano infatti intervenuti in passato quando la donna aveva già tentato gesti estremi volontari, non riuscendo mai nei propri intenti suicidi.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Ora solare 2019: ecco quando spostare le lancette

Torna su
RomaToday è in caricamento