Molesta e palpeggia donna davanti gli occhi del marito sulla banchina della metro

Arrestato dai carabinieri un uomo di 39 anni. Dovrà rispondere dell'accusa di violenza sessuale

Molestata pesantemente davanti gli occhi del marito mentre attendeva l'arrivo della metropolitana sulla banchina della fermata Termini. Sono stati i carabinieri della Stazione Roma Nomentana, nel corso dei quotidiani servizi, finalizzati alla prevenzione e al contrasto dei reati nelle aree degli scali ferroviari e a bordo dei mezzi pubblici, ad arrestare il molestatore, poi identificato un 39enne romano. 

Donna molestata sulla banchina della metro 

Il convoglio era in fase di avvicinamento quando i militari, che già si trovavano sulla banchina, in abiti civili, hanno sentito l’urlo di una donna, una turista polacca, distante pochi metri da loro. I Carabinieri hanno individuato subito la vittima, in forte stato di agitazione, e vicino a lei il suo molestatore che, pochi istanti prima l’aveva fortemente importunata, approfittando della calca di passeggeri in quel momento presenti sulla banchina e incurante della presenza del marito.

Arrestato per violenza sessuale a Termini 

A quel punto i militari lo hanno arrestato con l’accusa di violenza sessuale. Il 39enne è stato condotto in caserma, in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Sarà libero domani

Notizie di oggi

  • Politica

    Nei prossimi tre anni 1 miliardo e 100 milioni per Roma: Raggi annuncia investimenti

  • Politica

    Roma lercia, muri di immondizia per le strade: gli operatori Ama raccolgono rifiuti a mano

  • Cronaca

    Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 18 novembre

  • Incidenti stradali

    Pedoni investiti a Roma: continua la serie di incidenti, tre feriti gravi in un giorno

I più letti della settimana

  • Blocco traffico Roma, domenica primo stop. Niente auto nella fascia verde: fermi anche i Diesel euro 6

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • Incidente sulla Tuscolana: si aggrava il tragico bilancio, dopo Alessandro è morto anche l'amico Giordano

  • A terra e sanguinante in commissariato: il giallo di Massimiliano il "Brasiliano"

  • Raggi assolta, Di Maio esulta: "I giornalisti infimi sciacalli, cani da riporto di Mafia Capitale"

  • Violenza choc alla Romanina: in due molestano ragazza e picchiano la madre disabile

Torna su
RomaToday è in caricamento