Molesta e palpeggia donna davanti gli occhi del marito sulla banchina della metro

Arrestato dai carabinieri un uomo di 39 anni. Dovrà rispondere dell'accusa di violenza sessuale

Molestata pesantemente davanti gli occhi del marito mentre attendeva l'arrivo della metropolitana sulla banchina della fermata Termini. Sono stati i carabinieri della Stazione Roma Nomentana, nel corso dei quotidiani servizi, finalizzati alla prevenzione e al contrasto dei reati nelle aree degli scali ferroviari e a bordo dei mezzi pubblici, ad arrestare il molestatore, poi identificato un 39enne romano. 

Donna molestata sulla banchina della metro 

Il convoglio era in fase di avvicinamento quando i militari, che già si trovavano sulla banchina, in abiti civili, hanno sentito l’urlo di una donna, una turista polacca, distante pochi metri da loro. I Carabinieri hanno individuato subito la vittima, in forte stato di agitazione, e vicino a lei il suo molestatore che, pochi istanti prima l’aveva fortemente importunata, approfittando della calca di passeggeri in quel momento presenti sulla banchina e incurante della presenza del marito.

Arrestato per violenza sessuale a Termini 

A quel punto i militari lo hanno arrestato con l’accusa di violenza sessuale. Il 39enne è stato condotto in caserma, in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento