Metro A: attraversa i binari e viene urtata da treno in corsa, così si è salvata una donna

Durante l'intervento, la linea della Metro A è stata sospesa fino al termine dell'intervento

Tragedia sfiorata a Roma dove una donna di 35 anni, alle 23:30 circa del 25 gennaio, è stata "urtata" da un treno della Metro A. Ad intervenire immediatamente sul posto i Vigili del Fuoco, con il carro sollevamento, ed il personale medico, insieme ai dipendenti Atac che hanno dato l'allarme dalla stazione Numidio Quadrato

L'incidente sulla linea A è avvenuto con il treno che marciava in direzione Battistini. Il personale dei Vigili del Fuoco ha così provveduto a soccorrere la persona, una 35enne italiana, e posizionarla sulla barella spinale per poi affidarla alle cure mediche del 118 che l'ha trasporta in ospedale in codice giallo. Durante l'intervento, la linea della Metro è stata sospesa fino al termine dell'intervento.

Secondo quanto è emerso dai rilievi della Polizia, accorsa sul luogo dell'incidente, la donna stava attraversando i binari quando un treno è sopraggiunto. Per mettersi in salvo, quindi, ha trovato riparo tra il convoglio e la zona laterale dei binari stessi. Ferita, e sotto choc, è stata quindi soccorsa. Da capire il perché abbia superato la linea gialla di sicurezza.

Tre anni fa un episodio simile sempre a Numidio Quadrato. Lo scorso 8 gennaio alla stazione Tiburtina di Roma, una donna rimase incastrata con una gamba tra la banchina e il convoglio metro. Sul posto una squadra dei Vigili del Fuoco con il carro sollevamento. Il personale prontamente intervenuto ha liberato la gamba della donna, affidandola al personale medico. E' stata poi trasportata all'ospedale Vannini in codice rosso non in pericolo di vita.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • A numidio Quadrato tra i binari c'è una grossa distanza, almeno un paio di metri, con delle colonne a separare i binari. Intendevano questo.

  • Se a voi sembra normale che uno attraversi i binari....faccio notare che l'articolo lascia pensare che la colpa sia del treno che l'ha urtata e non sua che si è buttata sui binari...proprio un bell'esempio di giornalismo.

  • "per mettersi in salvo ha trovato riparo tra il convoglio e la zona laterale dei binari" !? Dal lato della banchina c'entra a malapena un topo in quello spazio, e dall'altro lato o c'è spazio libero o ci sono le colonne (e tra convoglio e colonne non c'è spazio). Forse sarebbe bene valutare con un po' meno superficialità ciò che si apprende e scrive...

    • Sotto la banchina c'è una rientranza.

      • ...ma non c'è scritto "per mettersi in salvo ha trovato riparo 'nella rientranza sotto alla banchina'", ma "tra convoglio e zona laterale dei binari", che è diverso. Se di mestiere si fa il giorna lista il minimo che ci si aspetta è che si sappia scrivere bene e che ciò che si scrive rappresenti correttamente la realtà...

    • In effetti è vero.

  • Non sarà stata la prima volta che lo faceva, o magari si era accorta di aver sbagliato direzione del treno e per farla corta ha atteaversato anziché uscire e rientrare, anche per non ripagare il biglietto (se lo aveva)... E in tutto questo nessuno di ATAC o della vigilanza che controllasse, ovviamente

    • Non si deve pagare il biglietto per cambiare direzione. E se fosse stato un tentativo di suicidio, cambiando idea all'ultimo secondo...?

      • A Numidio quadrato per cambiare direzione si deve uscire fuori per strada, attraversare la tuscolana e rientrare, timbrando un altro biglietto

        • Il perché è dovuto alla progettazione. La stazione Numidio Quadrato è la più superficiale, una volta scesi si è subito in banchina. Era stata progettata per la connessione con la linea "D" nel piano regolatore del 1974

Notizie di oggi

  • Cronaca

    L'inseguimento, gli agenti accerchiati e i video sui social: pomeriggio di tensione a Tor Bella Monaca

  • Politica

    Paolo Ferrara, il ritorno: la vicenda stadio è archiviata. "Pacetti resta capogrupo M5s. Punto su Ostia"

  • Politica

    Sgombero? No, liberazione concordata. Da via Carlo Felice Roma lancia un nuovo modello anti Salvini

  • Politica

    Affrancazioni, storia di un venditore-compratore: "Spero che la nuova legge blocchi tutto. Ma c'è ancora troppa incertezza"

I più letti della settimana

  • Roma, strade chiuse e bus deviati sabato 16 e domenica 17 febbraio: tutte le informazioni

  • Blocco auto a Roma. Troppo smog, martedì e mercoledì stop ai veicoli più inquinanti nella fascia verde

  • Venerdì di passione a Roma: corteo e studenti in protesta, strade chiuse e bus deviati

  • Manuel Bortuzzo: la forza di non arrendersi mai, inizia la riabilitazione. Il video messaggio

  • L'inseguimento, gli agenti accerchiati e i video sui social: pomeriggio di tensione a Tor Bella Monaca

  • L'hotel Hilton assume 100 persone: selezioni a Roma, come partecipare e dove inviare il Cv

Torna su
RomaToday è in caricamento