Etiope ferita con colpo d'arma da fuoco: è grave

La donna, 36 anni, è stata sottoposta ad un delicato intervento al san Filippo Neri. A soccorrerla è stato l'uomo di 70 anni che convive con la donna e che ha fornito una ricostruzione di quanto accaduto

Una donna etiope è ricoverata in gravi condizione all'ospedale San Filippo Neri di Roma, dove ha subito un delicato internveto a seguito di una grave ferita da arma da fuoco riportata all'addome.

A soccorrerla un uomo di 70 anni che vive con lei che ha raccontato ai carabinieri di essere stato chiamato al cellulare dalla donna intorno all'ora di pranzo. La donna gli ha  raccontanto di essersi ferita accidentalmente con la pistola che l'uomo detiene regolarmente in casa. L'anziano, secondo quanto ha raccontato, si sarebbe quindi recato nella propria abitazione e dopo l'ha portata in auto all'ospedale San Carlo di Nancy.

Qui i medici, visto le gravi condizioni della donna, hanno deciso per il trasferimento al San Filippo Neri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

  • In bilico sul balcone si lascia cadere nel vuoto, salvata dalla polizia fra gli applausi dei residenti

Torna su
RomaToday è in caricamento