Etiope ferita con colpo d'arma da fuoco: è grave

La donna, 36 anni, è stata sottoposta ad un delicato intervento al san Filippo Neri. A soccorrerla è stato l'uomo di 70 anni che convive con la donna e che ha fornito una ricostruzione di quanto accaduto

Una donna etiope è ricoverata in gravi condizione all'ospedale San Filippo Neri di Roma, dove ha subito un delicato internveto a seguito di una grave ferita da arma da fuoco riportata all'addome.

A soccorrerla un uomo di 70 anni che vive con lei che ha raccontato ai carabinieri di essere stato chiamato al cellulare dalla donna intorno all'ora di pranzo. La donna gli ha  raccontanto di essersi ferita accidentalmente con la pistola che l'uomo detiene regolarmente in casa. L'anziano, secondo quanto ha raccontato, si sarebbe quindi recato nella propria abitazione e dopo l'ha portata in auto all'ospedale San Carlo di Nancy.

Qui i medici, visto le gravi condizioni della donna, hanno deciso per il trasferimento al San Filippo Neri.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Mercato immobiliare Roma: atteso un consolidamento delle compravendite, ma valori ancora in calo

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Fiumi di steroidi ed anabolizzanti nelle palestre romane, arrestati personal trainer e culturisti

Torna su
RomaToday è in caricamento