Paura all'Aurelio: donna entra in pasticceria armata di coltello

Disarmata dalla polizia è stata denunciata per resistenza e minacce

E' scesa da casa impugnando un grosso coltello da cucina, quindi è entrata in una pasticceria ed ha cominciato ad inveire contro due cittadini stranieri che lavorano all'interno del laboratorio di dolciumi. Gli attimi di paura sono stati vissuti nella tarda mattinata di oggi 12 gennaio nella zona dell'Aurelio.

Armata di coltello in pasticceria 

Da accertare i reali motivi della lite fra i due uomini e la donna, una cittadina originaria della Tunisia. A bloccarla gli agenti del Reparto Mobile in transito davanti alla pasticceria. I poliziotti, una volta notata una donna entrare con un coltello in una pasticceria si sono fermati e l'hanno disarmata. 

Denunciata per resistenza e minacce

Sequestrato il coltello, con una lama lunga 20 centimetri, la donna è stata quindi accompagnata ed identificata al commissariato Aurelio di polizia dove è stata poi denunciata per minacce e resistenza. Da accertare le cause del gesto. Indagini in corso. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento