Sul treno per Milano con un chilo di cocaina: arrestata insospettabile viaggiatrice

La 50enne trasportava la sostanza stupefacente in una semplice busta di carta. Sempre alla Stazione Termini in manette una borseggiatrice

Gli arresti da parte della Polizia Ferroviaria

Stava per prendere il treno per Milano portando con sé solo una busta di carta di una nota profumeria. All’interno non c’era però un profumo ma poco meno di un chilogrammo di cocaina, pronta per essere immessa sul mercato. Ha provato a dire che non era la sua ma le immagini a circuito chiuso della Stazione Termini hanno fornito un’altra versione dei fatti. E’ stata così arrestata dalla Polizia di Stato una 50enne incensurata del nord Italia per il reato di traffico di sostanze stupefacenti.

GIOVANE LADRA - Stessa sorte è toccata ad una 20enne romena che ha tentato di rubare il portafogli ad una viaggiatrice che, accortasi di quanto stava accadendo, ha urlato richiamando così l’attenzione dei poliziotti della Polfer poco distanti e mettendo in fuga la ragazza che in pochi attimi è stata raggiunta ed arrestata.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Eur

    Eur, l'Acquario di Roma fa le prove generali: il 2 luglio "pre-opening"

  • Cronaca

    Spari alla festa, DJ ferito alla spalla con un colpo esploso da un fucile

  • Politica

    Raggi serra le fila: riunione di tre ore per rinsaldare il gruppo. Gelo con il M5s nazionale

  • Centro

    Look "green" per piazza San Silvestro, il M5s recupera progetto di Marino: "Bastano 70mila euro"

I più letti della settimana

  • Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Tragedia sulla via del Mare: auto si scontra con moto e si ribalta, un morto ed tre feriti gravi

  • Mezza Maratona di Roma: 21 chilometri in notturna, sabato con strade chiuse e bus deviati

  • Ostia: Noemi Carrozza muore in incidente stradale, nuoto italiano sotto choc. Addio a stella del sincro

  • Immersione fatale per un noto chirurgo ortopedico: morto Fabio Lodispoto, operava alla Mater Dei

  • Droga ed estorsioni col metodo mafioso, così "Zio Franco" controllava la zona di Montespaccato

Torna su
RomaToday è in caricamento