Picchiata dall'ex fidanzato: scappa con la figlia di 2 anni, rincorsa e aggredita ancora

L'aggressione rappresenta solo l'ultimo episodio di un escalation di violenze iniziate poco dopo Natale

Presa a calci e pugni, poi rincorsa e nuovamente aggredita. E' finito l'incubo di una donna vittima delle violenze di un 24enne capoverdiano che proprio non si rassegnava alla fine della loro storia. Il giovane ieri, in piena notte, ha bussato nuovamente alla porta della sua ex che, spaventata, non ha aperto. L'uomo, però, non si è fatto scoraggiare e rompendo il chiavistello è riuscito a introdursi nell’abitazione, scagliandosi contro la donna, colpendola ripetutamente con calci e pugni.

Quest'ultima, svincolatasi per un attimo dalla furia dell'uomo ha preso in braccio la figlia di due anni che stava dormendo in un'altra stanza per fuggire lungo la tromba delle scale. Ha trovato riparo presso l'abitazione di un vicino che, allarmato dalle grida, ha aperto la porta ma è stata immediatamente raggiunta anche dall'ex compagno che, determinato a proseguire l'aggressione, con la forza s'intrufolava in casa, prendendo a pugni la donna.

Giunti sul posto gli uomini del Commissariato Flaminio Nuovo hanno bloccato l’uomo. L'aggressione rappresenta solo l'ultimo episodio di un escalation di violenze iniziate poco dopo Natale e coincise con la decisione della donna di terminare in maniera definitiva la loro relazione sentimentale. Arrestato, il 24enne dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Metro Barberini: scale mobili rotte, disposto il sequestro. Chiusa anche la stazione Spagna

  • Cronaca

    Arresto Gallagher e Traffik, i trapper rispondono su instagram: "Dichiarazioni infamanti"

  • Politica

    Alberi, Raggi convoca gli stati generali: "Servono decisioni coraggiose"

  • Politica

    Mussolini ed il Ventennio fanno ritorno a Palazzo Venezia: il blitz di Azione Frontale

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento