Car: sequestrato tonno senza tracciabilità, donato alla chiesa dopo analisi

I controlli da parte della Guardia Costiera nel mercato ittico di Guidonia. Trovati altri 200 chili di pesce senza documenti di trasporto

Foto d'archivio

Un tonno da 53 chili. Questo quanto devoluto in beneficenza alla chiesa di Santa Mario di Loreto di Guidonia dopo le analisi che ne hanno attestato la salubrità. Il pesce era stato sequestrato al Centro Agroalimentare Romano (Car) di Guidonia in seguito ad un controllo degli uomini della Capitaneria di Porto al termine di una operazione di polizia giudiziaria riguardante la filiera commerciale della pesca.

ETICHETTATURA E RINTRACCIABILITA' - Il personale della Capitaneria di Porto ha svolto svariati controlli in materia di etichettatura e rintracciabilità che hanno portato all'elevazione di due verbali amministrativi per la mancata tracciabilità del prodotto ittico, ed un verbale amminstrativo per mancanza del previsto documenti di trasporto (BCD).

DONATO ALLA CHIESA - In particolare gli uomini della Capitaneria di Porto hanno poi sequestrato un tonno rosso del peso di 53 chili e circa 200 chili di pesce di varia specie. Una volta analizzato il tonno è stato poi devoluto in beneficenza alla Caritas Beata Vergine Maria di Loreto di Guidonia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento