Documenti falsi per maxi bonifici: preso truffatore. Già intascato oltre mezzo milione di euro

Il 55enne napoletano stava colpendo ai Parioli, dove stava per movimentare una cifra pari a 220.000 euro

Al termine di complessi accertamenti, i Carabinieri della Stazione Roma Parioli hanno arrestato un 55enne di Napoli, con precedenti e già sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di Napoli, per i reati di tentata truffa aggravata, sostituzione di persona e possesso di documenti di identificazione falsi.

L’uomo, non nuovo a questi reati, è stato riconosciuto dai Carabinieri mentre stava entrando nella sede di un istituto bancario di via Bruno Buozzi.

Conoscendo il suo “vizietto”, i militari sono immediatamente intervenuti fermando l’uomo mentre attendeva l’esito della disposizione di un bonifico operato da un conto corrente intestato ad un’azienda partecipata al 100% dal comune di Napoli in favore di alcuni soggetti. Importo dell’operazione, 220.000 euro.

Per ordinare la transazione, come appurato dai Carabinieri, il 55enne aveva esibito al dipendente della banca un documento d’identità falso - intestato al rappresentante legale dell’azienda partenopea - e un altro documento amministrativo che giustificava l’ingente movimento bancario, anche questo risultato artefatto.

Grazie agli accertamenti svolti dai militari, è emerso che il 52enne, nel mese di agosto scorso, aveva già eseguito altre 6 operazioni bancarie simili - per un ammontare complessivo accertato di 542.000 euro circa – avvalendosi della stessa filiale.

L’arrestato è stato accompagnato in caserma, dove sarà trattenuto in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento