Picchiata e ferita con un coltello dal marito: violenze subite e mai denunciate

Le indagini della Polizia sono iniziate quando la donna, ferita, è stata porta in ospedale con una prognosi di 25 giorni

E' finita all'ospedale dopo l'ennesima lite. Una donna di 30 anni, malmenata e ferita con arma da taglio dal marito, è stata portata al San Camillo riportando una prognosi di 25 giorni. Arrivata al pronto soccorso, il personale medico ha allertato gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Trastevere che hanno così avviato una indagini.

Appurato che i maltrattamenti nei confronti della donna, anche se mai denunciati per paura di ritorsioni andavano avanti da tempo, gli investigatori, dopo aver collocato la vittima e la figlia in una struttura protetta, hanno richiesto all'Autorità Giudiziaria un provvedimento cautelare nei  confronti del marito violento.

E così, ieri, gli agenti gli hanno notificato la misura cautelare del "divieto di avvicinamento" al nucleo familiare, emesso dal Tribunale, mettendo così fine ai maltrattamenti.

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

I più letti della settimana

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Giallo di Torvaianica, il compagno di Maria Corazza ha incontrato tre persone venerdì mattina

  • La tanica di benzina nei filmati di videosorveglianza: svolta nel giallo di Torvaianica

  • Perde il controllo della moto e finisce contro il guardrail: morto 27enne romano

  • Interrogatori, autopsia e filmati delle telecamere di sorveglianza: giallo di Torvaianica verso la svolta

  • Rapina al McDrive, poi la fuga e lo schianto in scooter

Torna su
RomaToday è in caricamento