Distrutto finestrino del bus: si era fermato al capolinea per far scendere i passeggeri

Il danneggiamento a bordo di un mezzo pubblico del Cotral in piazza Martiri d'Ungheria, a Velletri

Immagine di repertorio

E' arrivato al capolinea, si è fermato alla banchina ed ha aperto le portiere per far scendere i passeggeri. Poi il rumore di vetro infranti, conseguenza di uno dei finestrini del bus distrutto presumibilmente dall'interno. Nel mirino dei vandali un bus Cotral danneggiato al capolinea di Velletri. 

La chiamata ai carabinieri della Compagnia di Velletri è avvenuta intorno alle 15:30 di giovedì 14 novembre da piazza Martiri d'Ungheria. A chiamare le forze dell'ordine lo stesso conducente dell'autolinea regionale che ha riferito ai militari dell'Arma di essersi fermato al capolinea per far scendere i passeggeri quando ha udito il forte rumore di un vetro infranto, poi appurato essere uno dei finestrini laterali del Cotral.

Resta da comprendere se il vetro sia stato danneggiato dall'interno o dall'esterno. Secondo una prima ipotesi l'autore del gesto potrebbe essere stato uno studente 'armato' di un martelleto antincendio in dotazione sul bus.

Sul Cotral danneggiato erano attive le telecamere di sicurezza, elemento che potrebbe permettere a chi indaga di risalire presto all'autore dell'atto vandalico. 

Piazza Martiri d'Ungheria Velletri (foto google)-2


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento