menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Ecco il dispositivo elettronico usato dai ladri per rubare le auto

Il minuscolo dispositivo elettronico è stato sequestrato ieri sera nel garage di un casa rurale di Palombara Sabina. Trovate anche due auto rubate

E' di piccole dimensioni. Molto più piccolo di una moneta di due centesimi. E' questo il minuscolo dispositivo elettronico usato dai ladri per rubare le auto. 

Se usato correttamente, infatti, il congegno è in grado di consentire l'accensione di un veicolo, in pochi secondi. Il minuscolo dispositivo è stato sequestrato ieri sera dagli agenti della Polizia di Stato della squadra di Polizia Giudiziaria della Polizia Stradale di Roma.

Il blitz è avvenuto nel garage di un casa rurale di Palombara Sabina. Lì sono state ritrovate anche due auto rubate. Tre romani di 47, 37 e 40 anni sono stati denunciati per ricettazione.

Le autovetture, pronte per il mercato nero dei pezzi di ricambio, sono state ritrovate grazie al sistema di antifurto e sono sequestrate insieme al piccolo congegno elettronico usato per il furto. 

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Meteo a Roma, forte vento sulla Capitale: allerta della Protezione Civile

    • Incidenti stradali

      Incidente in via Appia, motociclista contro auto: morto decapitato

    • Cronaca

      Omicidio a Prati: gestore di una vineria ucciso da un tassista

    • Cronaca

      Sciopero a Roma, il 31 maggio metro e bus a rischio

    Torna su