Dieci mesi di messaggi e persecuzioni: arrestato stalker a Monterotondo

I Carabinieri della Stazione di Mentana hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Tivoli, un 25enne di Monterotondo, per atti persecutori, nei confronti della ex fidanzata. La donna, dopo la fine della relazione sentimentale, era stata fatta oggetto, da parte dell’ex partner, di innumerevoli minacce, non solo verbali, ma anche con messaggi inviati tramite mail o sms, nonché di comportamenti persecutori.

Dopo quasi 10 mesi di incubo, che ha portato la donna in una situazione di estremo disagio psicologico e di sconforto, è riuscita a trovare il coraggio di denunciare ai Carabinieri la sua situazione. Dopo aver ricostruito l’intera vicenda, le cui risultanze probatorie sono stati condivise dalla Procura della Repubblica di Tivoli, ove opera da tempo un pool di magistrati specializzati nei reati di violenza di genere, lo stalker è stato arrestato e accompagnato presso il carcere di Rebibbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Stadio, ex Mercati generali ed un albergo: la "congiunzione astrale" smaschera il sistema De Vito

  • Politica

    Arresto Marcello De Vito, Di Maio: "Fuori dal MoVimento 5 Stelle"

  • Politica

    Roma piange Tina Costa: addio alla staffetta partigiana impegnata anche sul fronte dei diritti civili

  • Politica

    La gaffe del Ministro Costa: "Differenziata partita con Raggi". Dati e storia lo smentiscono

I più letti della settimana

  • Sciopero degli studenti per il clima: il 15 marzo in piazza per Friday for Future

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Paura a Grottaferrata: bus Cotral finisce in una scarpata. Sette feriti

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento