Via delle Muratte: deposito di merce contraffatta scoperto dalla Polizia Locale

Trovate oltre 200 tra borse, cinte e portafogli con marchi falsi di note case della moda

Un vero e proprio deposito di materiale contraffatto in pieno centro storico: è la scoperta di una pattuglia del GSSU ( Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) della Polizia Locale di Roma Capitale in via delle Muratte, avvenuta ieri pomeriggio. Gli agenti, durante la consueta attività a contrasto del commercio illegale, seguendo negli ultimi giorni alcuni venditori irregolari sono risaliti ad un locale tecnico a ridosso di uno stabile, dove sono stati trovati oltre 200 tra borse, cinte e portafogli con marchi falsi di note case della moda. 

Identificato un cittadino di nazionalità bengalese di 29 anni, il custode di fatto del deposito, che avvisava anche gli abusivi del possibile arrivo di un controllo. L'uomo è stato portato al centro di fotosegnalamento del Comando Generale per ulteriori accertamenti sulla regolarità della posizione sul territorio nazionale. 

Al termine il responsabile è stato denunciato per il possesso di prodotti contraffatti. La merce è stata posta sotto sequestro.

Merce posta sotto sequestro-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 23 febbraio

  • Blocco traffico: a Roma oggi domenica senza auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

Torna su
RomaToday è in caricamento