Via delle Muratte: deposito di merce contraffatta scoperto dalla Polizia Locale

Trovate oltre 200 tra borse, cinte e portafogli con marchi falsi di note case della moda

Un vero e proprio deposito di materiale contraffatto in pieno centro storico: è la scoperta di una pattuglia del GSSU ( Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) della Polizia Locale di Roma Capitale in via delle Muratte, avvenuta ieri pomeriggio. Gli agenti, durante la consueta attività a contrasto del commercio illegale, seguendo negli ultimi giorni alcuni venditori irregolari sono risaliti ad un locale tecnico a ridosso di uno stabile, dove sono stati trovati oltre 200 tra borse, cinte e portafogli con marchi falsi di note case della moda. 

Identificato un cittadino di nazionalità bengalese di 29 anni, il custode di fatto del deposito, che avvisava anche gli abusivi del possibile arrivo di un controllo. L'uomo è stato portato al centro di fotosegnalamento del Comando Generale per ulteriori accertamenti sulla regolarità della posizione sul territorio nazionale. 

Al termine il responsabile è stato denunciato per il possesso di prodotti contraffatti. La merce è stata posta sotto sequestro.

Merce posta sotto sequestro-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento