Pestato al grido di "sporco negro", c'è l'aggravante della discriminazione razziale: emessi 5 Daspo

Per l'aggressione del cittadino bengalese è stato arrestato un 18enne per tentato omicidio

Un pestaggio aggravato dalla discriminazione razziale secondo la legge Mancino. Per questo nei confronti dei 5 ragazzi facenti parte del branco che la notte dello scorso 29 ottobre hanno picchiato un cittadino bengalese in piazza Cairoli al grido di "sporco negro", la Questura di Roma ha emesso altrettanti Daspo della durata di 5 anni. 

Aggressione razzista in piazza Cairoli

Per il pestaggio razzista di Kartik Chondro la polizia ha già denunciato 4 giovanissimi ed arrestato un 18enne romano per tentato omicidio. Una violenza contornata dalla frase "sporco negro torna a casa tua". Residente nel X Municipio, studente in un istituto alberghiero, il 18enne è ritenuto "responsabile materiale" della violenta aggressione. Al giovane ed ai suoi amici è stato anche notificato un Daspo di 5 anni. 

Operato Kartik Chodro

Trasportato all'ospedale San Camillo Forlanini con il volto tumefatto e fratture allo zigomo, alla mascella ed al setto nasale, Kartik Chodro è stato sottoposto nella mattinata di ieri 31 ottobre ad un intervento chirurgico per la riduzione delle fratture delle arcate orbitarie e quelle del massiccio maxillofacciale. Riuscita l'operazione il 27enne asiatico è ancora ricoverato al nosocomio di circonvallazione Gianicolense. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento