Autistico scomparso, è ancora giallo dopo nove mesi: il padre si appella al Papa

Francesco Potenzoni scrive al Pontefice per il figlio Daniele, autistico, scomparso a giugno nella Capitale: "Amato Padre, non è mai potuto venire da lei". Rinviato a giudizio l'infermiere che lo aveva in custodia