Strada franata a Balduina, Procura apre indagine su crollo. Raggi: "Responsabile pagherà"

Strada chiusa tra via Livio Andronico e via Lattanzio. Acea: "Inviate 2 autobotti in zona per rifornire i cittadini"

Una lunga ombra che ha avvolto la strada franata. Il sole che fa capolino puntando i fari tra le sei auto inghiottite, sprofondate per circa 10 metri. La Balduina si è svegliata così, dopo il crollo in via Livio Anderonico all'altezza del civico 28 di mercoledì 14 febbraio. Nessun ferito, tanta paura e venti le famiglie evacuate (il video).

Raggi: "Responsabile dovrà pagare"

Un bilancio che ha bisogno di risposte e così gli inquirenti della procura di Roma hanno aperto un fascicolo di indagine. A piazzale Clodio i magistrati, secondo quanto si è appreso, attendono una informativa dei vigili del fuoco e delle forze dell'ordine intervenute. A vigilare sulla questione anche la sindaca Virginia Raggi accorsa sul posto intorno alle 19 di ieri: "E' crollata una parte di strada e la prima cosa che faremo è accertare le responsabilità, perché il responsabile ovviamente dovrà pagare".

"L'area è sotto sequestro e già oggi la magistratura sta facendo tutti i rilievi del caso. Stanotte le sue palazzine prospicienti sono state evacuate in via precauzionale e i residenti rimarranno fuori un po' di tempo, tutti comunque hanno trovato una sistemazione alternativa tranne una famiglia che abbiamo ospitato in un hotel tra quelli che abbiamo reperito col protocollo 'hotel solidali'. La situazione, per quanto grave, è tenuta sotto controllo". ha concluso a margine di una conferenza stampa ai Musei capitolini. 

raggi-9-11

Convocata commissione trasparenza

Sulla frana di Balduina è stata anche convocata una Commissione capitolina Trasparenza già martedì 20 alle 11.30. "All'incontro sono stati invitati assessori, tecnici dei dipartimenti, responsabili di Acea e il presidente della commissione Trasparenza del XIV Municipio, Julian Colabello, che da tre mesi chiede al Comune accesso agli atti", ha commentato Marco Palumbo, presidente della commissione capitolina Trasparenza. 

Indagini dei Vigili del Fuoco 

Nel frattempo, già dalle prime luci dell'alba, in collaborazione con tecnici di organi competenti, i Vigili del Fuoco stanno effettuando misurazioni strumentali con mezzi adeguati per i controlli di sicurezza e stabilità che il caso richiede. Nessuno è rimasto ferito ma la zona rimane interdetta.

Acea: "Chiusa la condotta danneggiata"

Dai primi accertamenti dei vigili del fuoco, sembra che sia crollato un costone di un cantiere sottostante che ha trascinato parte della strada dove erano parcheggiate le macchine. Sembrerebbe che tempo fa sia stata segnalata una copiosa perdita d'acqua in zona. Ancora è presto, tuttavia, avere certezza dei fatti.

Sul posto, fin dalle prime ore, era presente anche Acea con una squadra di Pronto Intervento chiudendo la condotta danneggiata dal crollo della strada. Ma "tutto ciò provocherà un importante fuori servizio nella zona interessata”, così "per fronteggiare l’emergenza e garantire la distribuzione idrica Acea ha inviato 2 autobotti in zona per rifornire i cittadini". "Programmati con la massima urgenza – assicura Acea – i lavori di ripristino".

VIDEO | Balduina: la strada frana e le auto cadono dentro

Balduina chiusura-2

La testimonianza di un residente

Un residente di largo Lucio Apuleio, a RomaToday, ha raccontato cosa ha vissuto in quei minuti: "Abito vicino al punto dove è franata la strada. Mi trovavo in casa, a un certo punto è mancata l'acqua. Non capivo il perché. Così mi sono affacciato. E solo allora ho visto la strada crollata e le auto sprofondate. So che un palazzo è stato evacuato".

Il cantiere al posto dell'ex istituto 

La zona era diventata un cantiere dallo scorso ottobre. L'ex istituto paritario legalmente riconosciuto di via Lattanzio, infatti, stava per trasformarsi. Erano previsti due edifici a destinazione residenziale e uno a destinazione mista, come aveva confermato a RomaToday Michele Menna, assessore ai Lavori pubblici di Monte Mario. 

La questione aveva fatto molto discutere. Il permesso a costruire era stato rilasciato dal Dipartimento Urbanistica mentre l'Amministrazione del Municipio XIV aveva concesso (dal 23 ottobre al 6 novembre ndr) l'occupazione di "suolo pubblico con area di cantiere". Da mesi i residenti protestavano contro la ditta che stava eseguendo i lavori, poi il crollo.  

Balduina 1-2-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Le colonne di contenimento in cemento armato hanno ceduto mettendo a rischio i palazzi circostanti...qualche tecnico deve aver sbagliato i calcoli e chi doveva controllare non ha controllato.

  • complimenti, una palificata di costipamento realizzata a regola d'arte. Chissà quanto acciaio c'era nei pali e nella trave di bordo.

  • un incrocio di fatalità lo scavo e la perdita d'acqua....il cantiere dirà che la distanza con i palazzi rispetta le normative,dirà che il rinforzo fatto sul muro è come da normativa,l'acea dirà che la perdita è stata risolta nei tempi tecnici nella norma in finale palazzi evacuati gente sfollata ,nessun responsabile una birretta 4 risate e domani si ricomincia W l'italiaaaaaaaaaaaaaa

  • ovviamente non è colpa sua ma di chi ha governato prima

  • Chissà chi sarà..I poteri forti?

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Anagnina: investito da un'auto, morto un giovane turista. Era con gli amici

  • Politica

    Raggi e la manovra 'Sblocca Roma': come il Campidoglio spenderà 1 miliardo e 120 milioni

  • Cronaca

    Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Politica

    VIDEO | Il popolo della Raggi scende in piazza e insulta la stampa: parolacce e spintoni ai giornalisti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico Roma, domenica primo stop. Niente auto nella fascia verde: fermi anche i Diesel euro 6

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • A terra e sanguinante in commissariato: il giallo di Massimiliano il "Brasiliano"

  • Blocco auto Roma: chi può circolare domenica 18 novembre

  • Incidente sulla Tuscolana: si aggrava il tragico bilancio, dopo Alessandro è morto anche l'amico Giordano

Torna su
RomaToday è in caricamento