Ostia, ignorano il divieto di uscire per andare a pescare

Al termine degli accertamenti, per i due ragazzi è scattata la sanzione amministrativa prevista dalla legge

Immagine di repertorio

Le pattuglie della Polizia di Stato del commissariato di Lido, impegnati  nei controlli finalizzati alla verifica del rispetto delle prescrizioni previste dal Decreto Legge sul coronavirus, si sono insospettiti quando, sul Lungomare Duca degli Abruzzi di Ostia, hanno notato la presenza di  due persone sulla spiaggia in tenuta da sub.

Quando si sono avvicinati per controllare, i poliziotti hanno sorpreso due giovani, entrambi romani di 20 e 21 anni, intenti a pescare. Al termine degli accertamenti, per i due ragazzi è scattata la sanzione amministrativa prevista dalla legge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento