Termini: il palo e il manolesta, così una coppia di ladri derubava turisti in stazione

Nell'ultimo furto i due avevano rubato uno zaino contenente effetti personali ad una turista australiana quando sono stati sorpresi e arrestati dalla PolFer

Uno faceva da palo, l'altro derubava turisti. Protagonisti dei furti due cubani, arrestati all'interno della stazione Termini, dal personale della Squadra di Polizia Giudiziaria della Polizia Ferroviaria. I due avevano rubato uno zaino contenente effetti personali ad una turista australiana.

La coppia si era introdotta all'interno di un esercizio commerciale presente nello scalo ferroviario, dove aveva adocchiato la vittima, seduta con lo zainetto riposto accanto.

Uno dei due si avvicinava alla donna, mentre l'altro controllava che non ci fossero Forze dell'Ordine nelle vicinanze, poi con particolare abilità e destrezza, è riuscito a sottrarle lo zaino e ad allontanarsi.

Il palo, non si era accorto della presenza degli agenti che avevano assistito a tutta la scena. Intervenuti, i poliziotti hanno arrestato la coppia e recuperato la refurtiva che veniva restituita alla legittima proprietaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Cassia, auto contro un pilone: due morti

  • In bilico sul balcone si lascia cadere nel vuoto, salvata dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

  • Mercatini di Natale a Roma: tutti quelli da non perdere

  • Maltempo a Roma, un'altra strage di alberi: strade chiuse e auto schiacciate dai rami 

Torna su
RomaToday è in caricamento