Termini: il palo e il manolesta, così una coppia di ladri derubava turisti in stazione

Nell'ultimo furto i due avevano rubato uno zaino contenente effetti personali ad una turista australiana quando sono stati sorpresi e arrestati dalla PolFer

Uno faceva da palo, l'altro derubava turisti. Protagonisti dei furti due cubani, arrestati all'interno della stazione Termini, dal personale della Squadra di Polizia Giudiziaria della Polizia Ferroviaria. I due avevano rubato uno zaino contenente effetti personali ad una turista australiana.

La coppia si era introdotta all'interno di un esercizio commerciale presente nello scalo ferroviario, dove aveva adocchiato la vittima, seduta con lo zainetto riposto accanto.

Uno dei due si avvicinava alla donna, mentre l'altro controllava che non ci fossero Forze dell'Ordine nelle vicinanze, poi con particolare abilità e destrezza, è riuscito a sottrarle lo zaino e ad allontanarsi.

Il palo, non si era accorto della presenza degli agenti che avevano assistito a tutta la scena. Intervenuti, i poliziotti hanno arrestato la coppia e recuperato la refurtiva che veniva restituita alla legittima proprietaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento