Controlli tra Garbatella e Ostiense: gravi carenze igieniche, chiesta chiusura di un locale

La richiesta da parte della Asl. Sanzione da 1500 euro

Polizia di Stato e Polizia di Roma Capitale in azione ieri sera tra Garbatella e Ostiense. Gli agenti hanno riscontrato irregolarità in due ristoranti di cucina italiana. Per uno di questi, in zona Ostiense, l'Asl ha chiesto la chiusura. Riscontrate infatti gravi condizioni igienico-sanitarie rilevate in cucina e nei bagni, oltreché la presenza di scarafaggi nel magazzino dove erano stipate le derrate alimentari. 

In entrambi i pubblici esercizi sono stati trovati all’interno dei frigoriferi numerosi prodotti privi dell’etichettatura relativa alla tracciabilità ed alla scadenza, ragion per cui sono stati posti sotto sequestro circa 60 chilogrammi di alimenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento sono state elevate sanzioni per oltre un migliaio di euro. Una cifra che potrebbe aumentare al termine di ulteriori verifiche, tuttora in corso, sui titoli autorizzativi. Contestualmente ai controlli di polizia amministrativa, gli agenti del Gruppo Tintoretto hanno eseguito mirati controlli di Polizia Stradale nelle principali vie del quartiere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus, 1901 casi positivi nel Lazio. A Roma trend dei contagiati in calo

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

Torna su
RomaToday è in caricamento