Stazione Tiburtina, controlli straordinari in piazzale Spadolini

Dopo i controlli straordinari disposti dal Questore Carmine Esposito, l’area è stata bonificata

Immagine di archivio

Controlli straordinari in piazzale Spadolini, alla stazione Tiburtina. A scendere in campo gli uomini del commissariato Sant’Ippolito, diretti da Roberto Cioppa, che hanno proceduto all’identificazione di 29 cittadini extracomunitari, tutti uomini. I controlli, effettuati anche con l’ausilio degli agenti dell’Ufficio Immigrazione, hanno consentito di accertare la posizione regolare sul territorio nazionale di 17 cittadini stranieri. I restanti 12 sono stati accompagnati presso l’Ufficio di via Teofilo Patini per ulteriori accertamenti.

Sono 12 i cittadini non in regola accompagnati all'ufficio immigrazione

Gli accertamenti hanno consentito di risalire alla nazionalità di 12 cittadini non in regola: le loro provenienze Nigeria, Mali, Tunisia, Guinea, Gambia, Sudan, Egitto, Pakistan, Pakistan e Bangladesh. Grazie alla mediazione dei volontari del BAOBAB, i cittadini regolari, sono stati allontanati alla spicciolata e hanno portato con sé i propri effetti personali. 

Al termine delle operazioni, l’area è stata pulita e sanificata da personale AMA presente sul posto. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento