Ostia, controlli agli stabilimenti: multe per 27 mila euro

Le operazioni, che hanno avuto luogo dalle ore 8 alle ore 13, hanno riguardato due distinte attività balneari sul Lungomare

Foto d'archivio

Diciassette lavoratori identificati, 9 violazioni riscontrate e sanzioni amministrative per un totale di circa 27mila euro.

Continuano i servizi di controllo delle attività balneari lidensi, in esito alle indicazioni fissate dalla Prefettura in sede di Tavoli di Osservazione del X Municipio, finalizzati al contrasto dei fenomeno dei "parcheggiatori abusivi" e dei "venditori ambulanti", all’accertamento della regolarità delle licenze degli esercizi che svolgono somministrazione di alimenti e bevande, del rispetto delle norme che regolano l’attività sul demanio marittimo, con verifica delle autorizzazioni connesse ai così detti "servizi di spiaggia" e del codice della navigazione, al regolare rilascio delle ricevute fiscali e verifiche dei registratori di cassa. 

Le operazioni, che hanno avuto luogo dalle ore 8 alle ore 13, hanno riguardato due distinte attività balneari, coordinati rispettivamente dalla Polizia di Stato per i controlli presso la spiaggia libera attrezzata Amanusa sul Lungomare Amerigo Vespucci e dall’Arma dei Carabinieri presso lo stabilimento balneare La Cayenne sul Lungomare Paolo Toscanelli, la Guardia di Finanza, la Polizia Locale X Gruppo Mare, la Capitaneria di Porto e l’ASL/RMD per quanto concerne gli aspetti di igiene (SIAN -  Sicurezza Igiene Alimentare) -  e sicurezza dei luoghi di lavoro (SpreSal – Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti Lavoro).  

 
 
 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento