VIDEO | Controlli alla baraccopoli all'Albuccione, sequestrata un'auto 'fantasma'

Gli agenti di polizia hanno esteso le verifiche straordinarie anche all'area del Centro Agroalimentare di Roma

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Baraccopoli dell'Albuccione nel mirino della polizia. Nella mattinata di ieri, giovedì 30 agosto, gli agenti del commissariato di Tivoli, diretto da Roberto Arneodo, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, della Sezione di Polizia Stradale e del Reparto Mobile di Roma, hanno effettuato controlli straordinari nell'area del Comune di Guidonia Montecelio.

Polizia alla baraccopoli di via dell'Albuccione 

Nell’area della baraccopoli di via dell’Albuccione sono stati controllate 104 persone, di cui 34 con vari precedenti di polizia e 7 accompagnate in ufficio per l’identificazione. Una delle auto controllate, seppur perfettamente marciante e con le targhe apposte, è risultata registrata al PRA come “cessata circolazione” e quindi sequestrata. Elevate  contravvenzioni per un totale di 1867,00 euro. 

Controlli della polizia al Car 

Nella seconda parte della mattinata, gli stessi operatori di polizia, hanno posto la loro attenzione al Centro  Agroalimentare di Roma (il CAR) effettuando dei controlli all’entrata della struttura ed anche all’area interna. Tra le persone identificate erano presenti anche minorenni egiziani sprovvisti di documenti identificativi. I minori, dopo le procedure per l’identificazione, sono stati affidati ad una casa famiglia; uno di loro, trovato in possesso di pochi grammi di hashish, è stato segnalato alla Prefettura. 

Potrebbe Interessarti

  • Un toro e una mucca si accoppiano in mezzo al traffico di Roma

  • Lo sfogo di un americano a Roma: "Mezzi sporchi, gente scocciata e spazzatura ovunque"

  • VIDEO | Terremoto a Roma: la scossa ripresa in diretta dalle telecamere dell'A24

  • Taxi, la denuncia dei sindacati: "Noleggiatore aggredisce tassista e pubblica video in rete"

Torna su
RomaToday è in caricamento