homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Aspettando il Conclave: prezzi alle stelle negli alberghi romani

Continuano ad aumentare i prezzi medi per una camera a Roma: Trivago.it stima il rincaro intorno al 70%. Comunque "si tratta solo di un adeguamento dei prezzi alle richieste"

Dopo le dimissioni di Papa Benedetto XVI, Roma continua ad essere, per fedeli e curiosi, il centro del monodo. Dopo l'invasione per l'Angelus del 24 febbraio e la grande folla attesa per l'ultima apparizione del Papa, il 28 febbraio, ora l'attenzione si sposta sul conclave. Gli alberghi romani hanno già aumentato i prezzi in base all'enorme richiesta imprevista e a confermarlo è il motore di ricerca hotel trivago.it che in questi giorni sta osservando attentamente l’andamento dei prezzi e la disponibilità alberghiera a Roma.
 
"Sono giornate importanti per il turismo religioso, i pellegrini si muovono in massa verso Roma dove gli albergatori aumentano il prezzo medio delle camere di ora in ora, adeguandosi alla domanda", ha commentato Giulia Eremita, Country Manager di trivago Italia. ”Stiamo seguendo con molta attenzione l’andamento dei prezzi nelle strutture romane e percepiamo la tensione e l’emozione dei turisti che non vogliono mancare a questo evento storico.”
 
La possibile anticipazione del conclave annunciata nelle ultime ore sta spostando il picco delle ricerche al secondo fine settimana di marzo, con un incremento rilevato del prezzo medio per camera a notte fino al 70%. Nelle ultime due settimane Roma è stata la città italiana più cliccata e ricercata soprattutto dal mercato italiano, insieme a quello francese e tedesco. Anche se l’aumento più significativo nel numero di ricerche è stato quello dei turisti belgi, irlandesi e polacchi. 
 
Oltre all’incremento di prezzo e del numero di ricerche, varia anche la percentuale di strutture romane libere, che nella settimana dal 6 al 10 marzo registrano solo il 34% di disponibilità. "Ci aspettiamo un significativo aumento di ricerche e prenotazioni tra qualche giorno, quando verrà ufficializzata la data del conclave" ha aggiunto Giulia Eremita. Attenzione, però, a parlare dell'aumento dei prezzi come forma di speculazione. Per trivago.it, è solo un ritorno nella media: "Il prezzo per camera degli alberghi romani, che ha subito una lieve ma continua flessione negli ultimi mesi, potrebbe ritornare nella media grazie a questo evento che rimarrà nella storia".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Omicidio a Velletri: killer uccidono pizzaiolo fuori dal suo locale

    • Cronaca

      Dossier di Goletta Verde sul litorale romano: “Mare fortemente inquinato”

    • Politica

      Né a destra né a sinistra, il M5S in aula Giulio Cesare sui due lati

    • Politica

      Vigili, Diego Porta per il dopo Clemente: sarà comandante fino al 31 agosto

    I più letti della settimana

    • Weekend a Roma: gli eventi del 25 e 26 giugno

    • La truffa della calamita: così commercianti riducono del 92% il consumo di energia

    • Da Minenna alla Danese, prende forma la giunta Raggi

    • TeverEstate addio, niente gazebo sul fiume: "Perso un milione di euro"

    • Ama, Atac e Acea, vertici chiedono fiducia alla Raggi: pronti alle dimissioni

    • Magliana, Panda precipita dal cavalcavia: 4 ventenni in codice rosso

    Torna su
    RomaToday è in caricamento