Emergenza neve: Rocca Santo Stefano contro Enel Energia

Il comune di Rocca Santo Stefano, a pochi chilometri da Subiaco, ha chiesto alla Federconsumatori di promuovere un'azione di classe contro l'Enel per i gravissimi disagi e disservizi causati dall'azienda

Il piccolo comune di Rocca Santo Stefano si è rivolta alla Federconsumatori per tentare una causa contro la società elettrica Enel energia a causa di gravi disagi e disservizi causati durante i tragici giorni delle nevicate.

Rocca Santo Stefano un comune di 1200 anime vicino Subiaco è rimasto completamente isolato dalle ore 14:00 di venerdì 3 febbraio e a distanza di tre giorni continua ad essere irraggiungibile a causa di strade ancora inagibili, completamente privo di elettricità e acqua. Ormai scarseggiano i viveri, e più importante tra tutti, il latte per i bambini. Gli anziani non hanno alcuna assistenza e vengono curati soccorsi grazie alla solidarietà degli abitanti.

La Federconsumatori sta già provedendo ad accertare eventuali responsabilità di Enel e di altri soggetti per chiedere il risarcimento dei danni arrecati, anche esistenziali.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Sciopero: domani 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Pistola contro la vittima per rapinarla del Rolex, poi cade in scooter durante la fuga

Torna su
RomaToday è in caricamento