Emergenza neve: Rocca Santo Stefano contro Enel Energia

Il comune di Rocca Santo Stefano, a pochi chilometri da Subiaco, ha chiesto alla Federconsumatori di promuovere un'azione di classe contro l'Enel per i gravissimi disagi e disservizi causati dall'azienda

Il piccolo comune di Rocca Santo Stefano si è rivolta alla Federconsumatori per tentare una causa contro la società elettrica Enel energia a causa di gravi disagi e disservizi causati durante i tragici giorni delle nevicate.

Rocca Santo Stefano un comune di 1200 anime vicino Subiaco è rimasto completamente isolato dalle ore 14:00 di venerdì 3 febbraio e a distanza di tre giorni continua ad essere irraggiungibile a causa di strade ancora inagibili, completamente privo di elettricità e acqua. Ormai scarseggiano i viveri, e più importante tra tutti, il latte per i bambini. Gli anziani non hanno alcuna assistenza e vengono curati soccorsi grazie alla solidarietà degli abitanti.

La Federconsumatori sta già provedendo ad accertare eventuali responsabilità di Enel e di altri soggetti per chiedere il risarcimento dei danni arrecati, anche esistenziali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento