Parte ufficialmente ioSegnalo: da lunedì vigili a portata di smartphone

Dopo due mesi di sperimentazioni per testare l'infrastruttura, dal 6 luglio la piattaforma ioSegnalo sarà operativa. La sala operativa riceverà le segnalazioni che i cittadini manderanno on line

Vigili a portata di smartphone. Accadrà da domani, lunedì 6 luglio, quando, intorno ale 10, entrerà in servizio ioSegnalo, il canale digitale della Polizia Locale di Roma Capitale per inviare segnalazioni alla sala operativa. Dopo circa 2 mesi di sperimentazioni dedicate alla messa a punto dei mezzi tecnologici il sistema è finalmente rodato e pronto ad entrare in servizio. Una vera e propria rivoluzione, voluta e introdotta dal comandante del Corpo Raffaele Clemente e che nelle intenzioni andrà in prospettiva ad affiancare prima e sostituire poi il telefono nel dialogo con i cittadini. Nei fatti con ioSegnalo i cittadini potranno richiedere l'intervento dei vigili. Il tutto senza dover sottostare a delle attese interminabili.

Il servizio è figlio dell’esperienza acquisita dalla gestione del canale Twitter (@plromacapitale), attivo dal 2013 e che oggi conta più di 14.000 follower. Twitter resterà attivo e continuerà ad essere un importante canale di riferimento per informazioni e notizie ai cittadini. Sin dal suo insediamento però Clemente aveva fissato ioSegnalo come obiettivo da raggiungere per innovare il rapporto tra i cittadini e i vigili.

COS'E' IO SEGNALO - “Io Segnalo”  è di fatto un portale web attivo 24 ore su 24. Gli utenti dovranno al primo accesso registrarsi al portale di Roma Capitale e seguire le istruzioni riportate. Al termine della procedura di registrazione, non immediata ma che garantisce privacy e sicurezza, sarà possibile non solo segnalare,  ma accedere a numerosi altri servizi forniti dal sito, come la stampa di certificati, la verifica delle multe, i calcoli delle imposte o l’apertura di pratiche.

COME SI EFFETTUA UNA SEGNALAZIONE - Una volta entrato nel portale l’utente, già riconosciuto dal sistema, dovrà inserire il luogo dell’evento e selezionare il tipo di problema scegliendolo da un elenco predefinito di argomenti, con la possibilità di inserire note e caricare eventuali fotografie. Dopo l’invio, il sistema assegnerà un numero progressivo, che permetterà al cittadino di controllare successivamente lo stato dell'intervento o l'esito della segnalazione.

LE SEGNALAZIONI IN SALA OPERATIVA - Le segnalazioni vengono classificate in due gruppi: quelle di tipo prioritario, ossia le vere e proprie urgenze, che verranno prese immediatamente in carico e convogliate alla prima pattuglia disponibile sul  territorio: incidenti, semafori non funzionanti o caduta alberi ad esempio.  Invece quelle appartenenti al secondo livello verranno prese in carico e gestite in base all’urgenza e alla disponibilità delle pattuglie nel territorio costituendo, come detto, un utile supporto alla organizzazione e alla pianificazione delle attività operative della Polizia Locale.

IL VIDEO - ECCO COME FUNZIONA

SALA OPERATIVA - In sala operativa ci sarà un operatore dedicato per ogni turno a ioSegnalo. Resteranno ovviamente attivi anche tutti i consueti numeri e canali per interfacciarsi con la Polizia Locale. Spiega il Comando di via della Consolazione: "Il grande vantaggio del servizio  “ioSegnalo” è che il cittadino potrà "bypassare" i normali percorsi di comunicazione telefonica e far pervenire la segnalazione direttamente al sistema elettronico collegato con le pattuglie sul territorio: quindi niente più attese, con la certezza che l'informazione giungerà alla centrale in modo chiaro ed essenziale. Con i dati raccolti, inoltre, il Comando Generale avrà la possibilità di verificare in qualsiasi momento eventuali situazioni di stress nel territorio, pianificando opportune azioni a medio e lungo termine".

Ricordiamo come è possibile segnalare, previa registrazione:
Accesso al sito www.plromacapitale.it  o www.pliromacapitale.eu
Accesso dal Portale di Roma Capitale, www.comune.roma.it,  cliccando sull’icona "ioSegnalo"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Romanzo Criminale di Primavalle: le confessioni di Abbatino e "Accattone" risolvono 4 omicidi

  • Il monopolio di slot machine e scommesse del Re di Roma Nord, smantellato sodalizio dell'ex Banda della Magliana: 38 arresti

  • Salvatore Nicitra, il boss con la pensione d'invalidità: così l'ex della Banda della Magliana è diventato il re di Roma Nord

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Amazon a Colleferro, ora è ufficiale. 500 posti di lavoro: ecco come candidarsi

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

Torna su
RomaToday è in caricamento