Cinque piante di marijuana sul terrazzo, cocaina ed hashish nascosti in bagno

Ad essere arrestato dai carabinieri un 'coltivatore' di 30 anni

Con il pollice verde ma per la marijuana. Sono stati i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Monterotondo d arrestare, in flagranza di reato, un cittadino romeno, di 30 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Impegnati in mirati servizi di contrasto allo spaccio e consumo di stupefacenti, i Carabinieri hanno eseguito una perquisizione domiciliare nell’abitazione dell’uomo, rinvenendo 5 piante di cannabis indica, alte tra 140 e 180 centimetri, coltivate sul terrazzo, e dosi di cocaina, marijuana e hashish occultate all’interno del bagno.

L’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

I Carabinieri della Stazione di Fiano Romano, invece, hanno eseguito un ordine di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un 29enne del posto, già sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione in caserma. 

L’aggravamento della misura, disposta dall’Autorità Giudiziaria di Rieti, è scaturita dalla ripetuta inosservanza delle disposizioni impartitegli, puntualmente segnalate dai Carabinieri di Fiano Romano.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento