Colf in prova ruba in casa e tenta la fuga, fermata con le borse piene di refurtiva

Il tentativo in un appartamento al Nomentano. La donna è stata poi arrestata dalla Polizia di Stato

Immagine di repertorio

Una aspirante colf infedele che invece di rassettare la casa dove era in prova come domestica ha pensato bene di rubare quanto trovato e darsi alla fuga. È accaduto nel pomeriggio di martedì 30 aprile. Sono poi stati gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Vescovio, diretto da Mario Spaziani, ad arrestare la cittadina sudamericana che aveva appena compiuto un furto all'interno di un'abitazione del quartiere Nomentano, dove , da poco tempo, prestava servizio come collaboratrice domestica. 

In particolare, la proprietaria di casa, sulla scorta delle ottime referenze mostrate dall'aspirante colf, l'ha convocava per un brevissimo periodo di prova, durante il quale la donna ha dimostrato una non comune dedizione nelle mansioni assegnatele. 

Sono state le voluminose borse che portava al seguito ad insospettire la padrona di casa che, al termine della giornata di prova, ha sorpreso la donna mentre le stava riempendo con della costosa lingerie, denaro e quant'altro riusciva frettolosamente a spigolare nella camera da letto. 

La rocambolesca fuga, è terminata con il sopraggiungere degli agenti del Commissariato Vescovio, allertati dal Nue 112, al quale la vittima si era rivolta mentre il figlio minore inseguiva la colf. La perquisizione eseguita immediatamente dai poliziotti ha permesso di accertare che la cittadina sudamericana non si era limitata a riempire solo le borse con la refurtiva, ma aveva asportato anche diversi indumenti, occultandoli addosso. Arrestata immediatamente dovrà rispondere di furto aggravato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento