Una calamita ed una scatola di caramelle, scoperto lo stratagemma del pusher di cocaina

Il pusher è stato fermato in flagranza di reato da un poliziotto libero dal servizio che ha assistito allo scambio soldi-droga

La scatola di gomme da masticare dove erano nascoste le dosi di cocaina

Una calamita ed una scatola di gomme da masticare. Così un pusher pensava di farla franca nella zona della Romanina. Sulla sua strada ha però incontrato un poliziotto libero dal servizio che stava andando a lavoro che ha poi arrestato lo spacciatore, un romano di 30 anni, per spaccio di sostanze stupefacenti.

L’agente, non lontano dagli uffici del commissariato Romanina dove presta servizio, ha visto un ragazzo, con alle spalle problemi di droga, fermo ad un incrocio che si guardava intorno nervosamente. Sono bastati pochi minuti di paziente osservazione ed il giovane si è avvicinato al conducente di una vecchia utilitaria che si era fermato poco più in la. Il poliziotto, che nel frattempo aveva allertato i suoi colleghi, ha così assistito al classico scambio droga/soldi.

Appena l’auto si è rimessa in marcia una pattuglia è intervenuta bloccandola, mentre è stato lo stesso investigatore a fermare l’acquirente che, in una mano, stringeva ancora 3 piccoli involucri di cocaina.

Sotto l’autovettura del pusher, attaccata con una calamita, è stata trovata una scatolina in metallo per caramelle con 4 dosi di cocaina; nell’abitazione del 30enne, queste le iniziali dello spacciatore, è stata sequestrata una pressa idraulica, un blocco di bicarbonato ed un quaderno con nomi e cifre.

Il pusher è stato arrestato mentre l’acquirente è stato segnalato al competente Ufficio della Prefettura.       
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento